Provincia di OristanoProvincia di Oristano

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito



Sezioni del sito:

Vai su


Contenuti

Piano d'Azione contro il Punteruolo rosso

punteruolo rosso 100px PUNTERUOLO ROSSO - VADEMECUM PER IL CITTADINO

 

 

In Sardegna da tempo è stata segnalata la presenza del Punteruolo rosso delle palme (Rhyncophorus ferrugineus – Olivier 1790), insetto originario dell’Asia meridionale. Si tratta di un parassita estremamente dannoso, in grado di portare in breve tempo alla morte gli esemplari colpiti. Il fitofago attacca tutta la famiglia delle Arecaceae (palme) ma le specie più sensibili sono la Phoenix canariensis, la Phoenix dactylifera e la Waschingtonia spp.. Recentemente sono state riscontrate anche infestazioni nella specie Chamaerops humilis, unico endemismo sardo appartenente alle Arecaceae.

La Regione Sardegna ha finora cercato di contenere le infestazioni con l’attuazione del Programma triennale di eradicazione, che vede come capofila del progetto la Provincia dell’Ogliastra, ma la diffusione del parassita nel territorio regionale è andata progressivamente aumentando. Anche nella provincia di Oristano negli ultimi mesi, sono stati individuati alcuni focolai d’infestazione.

Il "Piano d’Azione Regionale per contrastare l’introduzione e la diffusione del Rhynchophorus ferrugineus (Olivier) – Punteruolo rosso della palma in Sardegna” (Art. 7, paragrafo 1, lettera b) e All. II, punto 3 del D.M. 07/02/2011), aggiornato al 30 novembre 2013, prevede delle prescrizioni obbligatorie per proprietari o detentori, a qualsiasi titolo, di vegetali sensibili e vegetali colpiti dal punteruolo rosso delle palme. In particolare prevede misure preventive, misure di risanamento, misure di abbattimento e distruzione delle palme morte o irrimediabilmente compromesse.

Ai Sindaci è richisto di elaborare ed inviare tempestivamente alla Provincia, un Piano Comunale con un puntuale censimento del patrimonio palmicolo presente nel proprio territorio. In particolare dovranno essere individuate in apposita cartografia le palme presenti in aree di valore paesaggistico, ambientale, storico, culturale, di proprietà pubblica (Enti o Agenzie regionali o statali, di istituzioni religiose, onlus o di pari regime giuridico), che si intende salvaguardare, specificandone l’ubicazione, le specie presenti, il numero e le dimensioni degli esemplari, nonché eventuale documentazione fotografica. Tra la Provincia e il Comune verrà sottoscritto un protocollo operativo per l’attuazione delle misure di prevenzione, di trattamento o di abbattimento.

Inoltre, ai sensi dell’ordinanza del Presidente della Regione Sardegna n. 3 del 31 dicembre 2013 avente come oggetto “disposizioni urgenti in deroga alle procedure di trasporto, accumulo e compostaggio del materiale di risulta derivante dalle operazioni di abbattimento di palme infestate da punteruolo rosso in territorio regionale”, i Sindaci dovranno indicare gli spazi comunali destinati all’interramento di piante o parti di pianta, ovvero alla raccolta di cippato e successivo processo di compostaggio derivanti dalle operazioni di abbattimento di palme infestate da punteruolo rosso.

Piano d'Azione Regionale - Allegato 1 -  Allegato 2 - Determinazione

Ordinanza del Presidente della Regione

La documentazione dovrà essere inviata alla Provincia - Servizio Disinfestazione tramite P.E.C. provincia.oristano@cert.legalmail.it.

Scarica i documenti (solo per i Comuni)

Scarica i documenti (altri enti)

Per qualsiasi chiarimento o informazione:

  • Dott.ssa Mariella Obinu - Tel. 0783030315
  • Dott.ssa Maddalena Irranca – Tel. 0783030329

 

Home | Contatti | Mappa | Credits | ConsulMedia 2010 | Area riservata | Note Legali | Privacy | @ Provincia di Oristano - Tutti i diritti riservati

Vai su